albertostramaccioni.it albertostramaccioni.it - Alberto Stramaccioni

albertostramaccioni.itWebsite Profile

Title: Alberto Stramaccioni
Keywords: joomla, Joomla, alberto, stramaccioni, politica, cultura, storia, partito, democratico, legislatura, camera, deputati, governo, perugia, stragi, commissione, segretario,
Description:Storia e Politica
lptelecom.ca is ranked 25408406 in the world (amongst the 40 million domains). A low-numbered rank means that this website gets lots of visitors. This site is relatively popular among users in the united states. It gets 50% of its traffic from the united states .This site is estimated to be worth $2,503. This site has a low Pagerank(0/10). It has 1 backlinks. lptelecom.ca has 43% seo score.

albertostramaccioni.it Information

Website / Domain:albertostramaccioni.it
Website IP Address:62.149.142.24
Domain DNS Server:dns2.technorail.com,dns3.arubadns.net,dns.technorail.com,dns4.arubadns.cz

albertostramaccioni.it ranks

Alexa Rank:0
EveryoneDomain Rank:0
Google Page Rank:0/10 (Google Pagerank Has Been Closed)

albertostramaccioni.it Traffic & Earnings

Purchase/Sale Value:$0
Daily Revenue:$0
Monthly Revenue:$0
Yearly Revenue:$$0
Daily Unique Visitors:0
Monthly Unique Visitors:0
Yearly Unique Visitors:0

albertostramaccioni.it WebSite Httpheader

StatusCode 200
Transfer-Encoding chunked
Cache-Control no-store, no-cache, must-revalidate, post-check=0, pre-check=0
Content-Type text/html; charset=utf-8
Server Apache
Date Sun, 21 Oct 2018 04:05:39 GMT

albertostramaccioni.it WebSite Httpheader

Keyword Count Percentage
joomla 0 0.00%
Joomla 0 0.00%
alberto 5 0.50%
stramaccioni 6 1.04%
politica 6 0.69%
cultura 0 0.00%
storia 12 1.04%
partito 0 0.00%
democratico 0 0.00%
legislatura 0 0.00%
camera 0 0.00%
deputati 0 0.00%
governo 0 0.00%
perugia 0 0.00%
stragi 3 0.26%
commissione 0 0.00%
segretario 0 0.00%

albertostramaccioni.it Similar Website

Domain WebSite Title
stramaccioniecologia.com Stramaccioni Ecologia | Bonifiche ambientali Roma
kuperschmitgoldstein.com Alberto
pizzeria-alberto.cz Alberto ristorante | Pizzeria Alberto
albertomobiliario.com ALBERTO MOBILIARIO - ALBERTO MOBILIARIO
vivialberto.com.br Vivi Alberto Vivi Alberto
albertoservices.com Alberto Services
albertooculista.net Alberto Oculista
albertolajo.com Alberto Lajo
albertocontador.net Alberto Contador
albertovaraldo.com Alberto Varaldo
albertocaiola.com Alberto Caiola |
albertoeuropean.ca Alberto European
albertocei.com Alberto Cei
albertocoto.com Alberto Coto
albertostegeman.nl Alberto Stegeman
albertosarullo.com Alberto Sarullo
albertobezerra.com.br Alberto Bezerra
albertovannelli.it Alberto Vannelli.it

albertostramaccioni.it Alexa Rank History Chart

albertostramaccioni.it aleax

albertostramaccioni.it Html To Plain Text

Alberto Stramaccioni www.albertostramaccioni.it Home Biografia Storia Politica Pubblicazioni Archivio Multimedia Web link Scrivimi Ultime notizie CLASSI DIRIGENTI E MOVIMENTI SOCIALI. L’Umbria tra Ottocento e Novecento Destra e Sinistra nell’Italia contemporanea. 1796-1992 Crimini di guerra. Storia e memoria del caso italiano La sfida riformista in una regione rossa (1989-2010) I più letti Biografia Gian Lupo Osti, un manager per l'Umbria Attività politica parlamentare "Calvi dell'Umbria, strage impunita" video Login Nome utente Password Ricordami Password dimenticata? Nome utente dimenticato? Alberto Stramaccioni Venerdì 04 Novembre 2016 Destra e Sinistra nell’Italia contemporanea. 1796-1992 (Editori Riuniti, Roma 2016 – “Studi di storia contemporanea) Il volume propone un’interpretazione della storia politica italiana degli ultimi due secoli basata sull’evoluzione dei principali movimenti e partiti nati a partire dalla Rivoluzione Francese e riconducibili nei due schieramenti di Destra e Sinistra. Questi, nel corso dei decenni trascorsi, sono stati rappresentati da varie organizzazioni, culture ed ideologie politiche nella società e nelle istituzioni che spesso ne hanno messo in discussione i caratteri e i valori identitari originari. Ciò è avvenuto in particolare in Italia, dove sia la Destra sia la Sinistra, e non solo le loro componenti più radicali, hanno espresso valutazioni e compiuto elaborazioni a volte convergenti, e soprattutto entrambe hanno condiviso posizioni ed ideologie sia conservatrici sia modernizzatrici sui vari temi della politica interna e internazionale. Queste analoghe connotazioni assunte dalla Destra e dalla Sinistra si sono espresse in modo particolare nel movimento risorgimentale e nel primo cinquantennio di vita del nuovo Stato italiano, ma anche il fascismo è stato un impasto di diverse ideologie e culture politiche modernizzatrici e conservatrici. Poi nel primo cinquantennio repubblicano, nel contesto degli equilibri geopolitici determinati dalla guerra fredda, si sono affermate una Sinistra (prevalentemente comunista) e un Centro (prevalentemente cattolico), forze ideologicamente contrapposte ma collaborative nella costruzione dello Stato sociale, mentre la Destra si identificava solo con alcune formazioni neofasciste. Il volume si apre con un saggio introduttivo che ricostruisce il percorso compiuto dalle due aggregazioni ideologico-politiche di Destra e Sinistra dalla fine del Settecento agli anni Novanta. La pubblicazione esamina poi, attraverso un insieme di studi di storia politica, i caratteri identitari assunti dalla Destra e dalla Sinistra negli anni del Risorgimento, della Monarchia liberale, del fascismo e dell’età repubblicana. Con la realizzazione di questo volume si è inteso quindi comporre un mosaico il più possibile unitario dal punto di vista storico ed interpretativo su una tematica particolarmente controversa, ed anche per questo segnata da una persistente attualità. Destra e Sinistra nell’Italia contemporanea. 1796-1992 Venerdì 04 Novembre 2016 Crimini di guerra. Storia e memoria del caso italiano (Laterza, Bari-Roma 2016 – “Società e Storia”) Crimini di guerra sono stati perpetrati in Italia fin dall’Unità con la repressione del brigantaggio e altri sono stati commessi da italiani già a partire dalle spedizioni coloniali in Africa Orientale e in Libia. Ma è soprattutto durante il ventenni o fascista che l’Italia si rende responsabile della violazione dei più elementari diritti umani nelle guerre in Etiopia, Somalia, Spagna e – ancor più – nel corso della seconda guerra mondiale. In particolare, tra il 1940 e il 1943, insieme alla Germania, è protagonista di numerosi eccidi di civili in Jugoslavia, Grecia, Albania, ma anche in Russia e in Francia. Poi, tra il 1943 e il 1945, il nostro paese subisce stragi efferate a opera dei nazisti, sostenuti dai fascisti della Repubblica di Salò. Per questo motivo, l’Italia viene a trovarsi nella particolare situazione di essere considerata responsabile e vittima di crimini di guerra al punto da impedirle, nei decenni successivi, di riconoscere tanto le responsabilità dei propri soldati in Africa Orientale e soprattutto nei Balcani, così come di perseguire i nazifascisti colpevoli delle stragi compiute sul suo territorio. Questa vera e propria strategia politica di occultamento ha subito un parziale ripensamento solo dopo la fine della guerra fredda. Dal 2005 a oggi sono state emesse numerose sentenze che hanno contribuito a rinnovare il rapporto tra storia e memoria su una delle questioni più tragiche e controverse della storia nazionale. La guerra in Italia e in Umbria 1940-45 Nazisti, fascisti, angloamericani, partigiani, storie di guerra civile e di guerra ai civili (il Formichiere, 2015) Questa nuova edizione del volume di Alberto Stramaccioni (L’Italia e i crimini di guerra, edito da CRACE nel 2013) rimane articolato in due parti. Nella prima si ricostruiscono le vicende legati ai crimini di guerra e al loro occultamento politico-giudiziario negli anni della guerra fredda in un paese che, insieme alla Germania, era stato ritenuto responsabile di numerosi eccidi di civili in Russia, in Grecia e, soprattutto, nei Balcani, ma che poi, quando è cobelligerante con gli angloamericani, subisce stragi efferate di civili ad opera dei nazisti e degli italiani fascisti impegnati in una sanguinosa guerra civile. ?La seconda parte del libro - come sostiene Ruggero Ranieri nella Prefazione - è una raccolta di articoli e saggi, alcuni dei quali già apparsi su varie riviste e quotidiani, ordinati in sezioni distinte: Storia e identità nazionale; Resistenza e guerra civile; Guerra ai civili. Gli argomenti trattati sono molte riguardano in primo luogo episodi della lotta antifascista e dei crimini tedeschi in Umbria, insieme ad alcune interessanti considerazioni storiografiche sul piano nazionale. Alberto Stramaccioni narra e riflette su molti episodi, illustrati anche con nuova documentazione e, sul piano storiografico, traccia un corso mediano, equilibrato, fra le varie interpretazioni con cui vengono discussi e presentatigli avvenimenti del periodo fra il 1943 e il 1945. è un tentativo serio e proficuo senza sottacere argomenti controversi, ignorati o poco trattati e/o interpretazioni “revisionistiche”, Stramaccioni tenta di rielaborarli attraverso una lente critica, non ideologica, senza per questo intaccare i valori storici e morali della vicenda della Liberazione italiana e della Resistenza?. Venerdì 04 Novembre 2016 Classi dirigenti e movimenti sociali. L’Umbria tra Ottocento e Novecento (Il Formichiere, Foligno 2015 – collana “Storia delle classi dirigenti in Italia”, vol. 2, t. 2 Questa pubblicazione intende ricostruire il rapporto che si è instaurato fra le classi dirigenti e i vari movimenti sociali nell’Ottocento e nel Novecento in Umbria. Si tratta di uno studio che può considerarsi la prosecuzione del lavoro già avviato con il volume Storia delle classi dirigenti in Italia. L’Um...

albertostramaccioni.it Whois

*********************************************************************
* Please note that the following result could be a subgroup of *
* the data contained in the database. *
* *
* Additional information can be visualized at: *
* http://www.nic.it/cgi-bin/Whois/whois.cgi *
*********************************************************************
Domain: albertostramaccioni.it
Status: ok
Created: 2003-06-10 00:00:00
Last Update: 2017-04-25 00:51:26
Expire Date: 2018-04-09
Registrant
Organization: ALBERTO STRAMACCIONI
Admin Contact
Name: Alberto Stramaccioni
Organization: ALBERTO STRAMACCIONI
Technical Contacts
Name: Alberto Stramaccioni
Organization: Alberto Stramaccioni
Registrar
Organization: Aruba s.p.a.
Name: ARUBA-REG
Web: http://www.aruba.it
Nameservers
dns.technorail.com
dns2.technorail.com
dns3.arubadns.net
dns4.arubadns.c


The data contained in Everyone.domains, LLC's WhoIs database,
while believed by the company to be reliable, is provided "as is"
with no guarantee or warranties regarding its accuracy. This
information is provided for the sole purpose of assisting you
in obtaining information about domain name registration records.
Any use of this data for any other purpose is expressly forbidden without the prior written
permission of EveryOne.domains, LLC.By submitting an inquiry,
you agree to these terms of usage and limitations of warranty.In particular,
you agree not to use this data to allow, enable, or otherwise make possible,
dissemination or collection of this data, in part or in its entirety, for any
purpose, such as the transmission of unsolicited advertising and
and solicitations of any kind, including spam.You further agree
not to use this data to enable high volume, automated or robotic electronic
processes designed to collect or compile this data for any purpose,
including mining this data for your own personal or commercial purposes.


Please note: the registrant of the domain name is specified
in the "registrant" section.In most cases, Everyone.domains, LLC
is not the registrant of domain names listed in this database.";

For more information on Whois status codes, please visit
https://www.icann.org/resources/pages/epp-status-codes-2014-06-16-en